Le Donne del Muro Alto

Ass. Per Ananke – Officine di teatro sociale presso la Casa di reclusione di Rebibbia Femminile sez. Alta Sicurezza
0 comments

Amleta, amore e verità raccontato dalle “pazze”

La nostra Amleta è uno spettacolo tutto al femminile che cerca di indagare le conseguenze della verità, del giudizio, ma ancor prima dell’amore. Un famiglia di donne dove per amore ci si annulla e si annulla. Dove l’amore può essere molto pericoloso sia per chi lo riceve sia per chi lo dona. Dove la verità è troppo grande per essere accettata, dove gli affari di famiglia sono più importanti del sentire, dove il sembrare non lascia spazio all’essere. 

“Ma perché mi guardate così? Cosa c’è di sbagliato nel mio modo di amare? Io non voglio cambiare, io non posso, non sono così forte”. L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme….Perché Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere. Nonostante tutto è una bella prigione il mondo. Fatevelo dire da delle pazze.

Regia Francesca Tricarico
Con Annalisa, Stefania, Teresa. Lina
Musiche Gerardo Casiello
Aiuto Regia Chiara Borsella, Annalisa
Assistente: Sara Coppola
Luci: Roberto Pozzebon
Foto: Danilo Garcia Di Meo
Video: Matteo Delbò, Chiara Avesani
Uff. Stampa: Daniela Bendoni, Erika Cofone

0 comments

Alla scoperta delle interpreti dell’ultimo spettacolo da Rebibbia: Stefania

Nella nostra straordinaria esperienza a ‪#‎Rebibbia‬ abbiamo conosciuto ragazze stupende, che si sono calate in questa avventura con un entusiasmo incredibile, davvero sorprendente. Ci piace condividere con voi le loro e le nostre emozioni, per questo motivo abbiamo deciso di farvele conoscere più da vicino, una per una. Vogliamo iniziare da Stefania, che nel nostro spettacolo interpreta Gertrude. Una donna che ha scoperto la passione per il teatro e ne è rimasta folgorata:

Il teatro ti travolge. Io sono ansiosa di natura, ma dopo dieci minuti sul palco mi è passato tutto, mi sono sentita a mio agio. Accese le luci l’entusiasmo mi ha presa. Gli spettatori erano davvero tanti e per me è stato stupendo relazionarmi con tanti estranei. E’ stato in quel momento che ho capito cosa intendeva Francesca quando mi ha incoraggiata dicendomi ‘Puoi farcela, sei in grado’. Non immaginavo che fosse così bello”.

Le nostre ragazze vogliono continuare la loro esperienza, e noi con loro. Sostienici visitando la nostra pagina!

http://www.ledonnedelmuroalto.it/sostienici/

0 comments

Teatro e musica, Gerardo Casiello da “Le donne del muro alto” all’album “Alcuni piccoli film”

Gerardo Casiello ci ha accompagnate nel nostro viaggio per e con Amleta trasformando le nostre emozioni in musica con la delicatezza e sensibilità che gli appartiene. Siamo per questo felici di invitarvi il 26 Aprile al suo concerto, che sentiamo anche un po’ nostro avendo condiviso con lui tanto in questi giorni.

Ecco il link dell’evento sulla pagina Facebook dedicata:

https://www.facebook.com/events/1771734606382852/

0 comments

Le emozioni di “Amleta”

E’ difficile descrivere le mille emozioni che ancora sono parte di me da ieri. Che dire? Forse non ci sono parole giuste per poterle contenere tutte. Ieri le mie attrici mi hanno ricordato perchè ho scelto di fare questo lavoro. Tante volte ho pensato basta è tutto troppo complesso, troppo faticoso, troppo ambizioso e invece ieri tutto è stato come doveva essere. Grazie Annalisa, Lina, Teresa, Stefania per la forza e il coraggio di essere attrici sempre e comunque vere in nome di un teatro di Verità, quale dovrebbe essere, restituendo al teatro la sua essenza.

E grazie a chi con me ha condiviso questa avventura sorridendo insieme e a volte asciugando le mie, le nostre lacrime. E a voi che in tanti, tantissimi siete stai li ad ascoltarci, a sentirci in modo così vivo e presente da ripagarci di ogni sacrificio e stanchezza. Un affetto strepitoso e meraviglioso. GRAZIE
Chiara Borsella, Gerardo Casiello, Sara Coppola, Roberto Pozzebon, Danilo Garcia Di Meo, Chiara Avesani, Matteo Delbò, Luca Luccioli

0 comments

L’Associazione Per Ananke “Officina Teatro Sociale Regione Lazio 2014/2016”
e
La Compagnia “Le Donne del Muro Alto”
detenute attrici nella sezione Alta Sicurezza della Casa Circondariale di Roma Rebibbia,

sono liete di invitarvi

Mercoledì 6 Aprile, ore 16.00
presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia
allo spettacolo teatrale:

AMLETA

Se lei è pazza allora sono pazza anch’io

Liberamente tratto da “Amleto” di W. Shaekspeare

Regia: Francesca Tricarico
Musiche: Gerardo Casiello
Regia: Chiara Borsella e Annalisa

Con:
Annalisa, Stefania, Teresa, Lina

“Ma perché mi guardate così? Cosa c’è di sbagliato nel mio modo di amare? Io non voglio cambiare, io non posso, non sono così forte”.

spettacolo le donne del muro alto giugno 2015
0 comments

L’Associazione Per Ananke “Officina Teatro Sociale Regione Lazio 2014/2016”
e
La Compagnia “Le Donne del Muro Alto”
detenute attrici nella Casa Circondariale di Roma Rebibbia Femminile sez. Alta Sicurezza,

sono liete di invitarvi

Martedì 23 Giugno, ore 15.00
presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia
allo spettacolo teatrale:

OLYMPE DE GOUGES
Quando si inizia a tagliare i pensieri
si finisce con il tagliare le teste

Liberamente tratto da “La donna che visse per un sogno” di M. R. Cutrufelli

Regia: Francesca Tricarico
Musiche: Eleonora Vulpiani
Aiuto Regia: Noemi Fabbi

Con:
Annalisa, Ilenia, Stefania M., Mounia, Stefania I., Teresa

Costumi: Gloria Brescini
Riprese: Kami Fares
Foto: Francesca Leonardi

“Non c’è bisogno di essere colpevoli per provare vergogna. L’insulto più grande alla libertà è credere di non avere scelta. Se vuoi essere libero prenditi il coraggio, l’onore, la responsabilità di scegliere perché è scandaloso morire senza aver mai scelto. Il dono più grande che si può fare a se stessi è permettersi di scegliere…” (altro…)

le donne del muro alto
0 comments

Grazie

Che dire? È difficile descrivere tutte le emozioni vissute il 21 aprile nel nostro teatro

Siete venuti in tanti e in tanti in questi giorni ci avete supportato!! Una produzione collettiva per raccontare un sogno comune: la libertà dentro e fuori le mura!! GRAZIE da me Francesca Tricarico e da tutte le ragazze de Le Donne del Muro Alto

Grazie a: Kami Fares, Eleanor Tanz, Noemi Fabbi, Chiara Martusciello, Francesca Leonardi, Luca Luccioli, Luca Vita, Gloria Brescini e Robertino che hanno lavorato per noi in questi giorni!!!

le donne del muro alto spettacolo rebibbia
0 comments

 

Finalmente grazie al vostro sostegno la compagnia de Le Donne del Muro Alto sarà in scena il 21 APRILE nel teatro del carcere con “Olympe de Gouges, quando si inizia a tagliare i pensieri si finisce con il tagliare le teste”.

Vi aspettiamo tutti per ringraziarvi personalmente! (altro…)